Approfondimento 2017 - "Dichiarazioni dei redditi ai fini Irpef 2015 per importi, tipologia di contribuenti e territori e analisi IRAP"

Allo scopo di elaborare indicatori utili a delineare il profilo di distribuzione dei redditi dichiarati e quindi a comprendere l'effettiva situazione del Paese, il documento analizza le dichiarazioni individuali dei redditi IRPEF e quelle aziendali relative all’IRAP, facendo riferimento ai redditi 2015 dichiarati nel 2016, nel primo caso, e ai redditi 2014 dichiarati nel 2015 nel secondo (ultimi dati disponibili al momento della redazione). In particolare, per quanto riguarda l’IRPEF, l’analisi dei redditi - comprensiva di un'indagine comparativa relativa agli ultimi 8 anni di dichiarazione -  è stata svolta per tipologie di contribuenti (lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati), per scaglioni di reddito e per Regione, inclusa la ripartizione territoriale della addizionali IRPEF regionali e comunali. In merito all’IRAP, il testo presenta la distribuzione territoriale dell’imposta per Regione. 

Per il quarto anno consecutivo, nell’ambito delle verifiche di sostenibilità del sistema di protezione sociale italiano, il Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali ha quindi analizzato le dichiarazioni individuali dei IRPEF e quelle aziendali relative all’IRAP avvalendosi del vasto database reso disponibile Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia e delle Finanze, nonché dei dati ISTAT, relativamente alla popolazione residente.

Elaborato nel 2017, il presente appronfondimento sulle dichiarazioni fiscali IRPEF e IRAP - ideale continuazione delle precedenti elaborazioni, riprese e pubblicate dal Corriere della Sera - è stato realizzato con il supporto: 

                                                                            

Anno:
2017
Tema:
Welfare altro