Prossimi eventi

 

Biblioteca

La Biblioteca Previdenziale raccoglie ricerche, analisi, pubblicazioni a cura del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali e le norme di maggior interesse per il mondo della previdenza, della sanità e del complesso universo del welfare nelle sue differenti declinazioni. 

Tra gli strumenti utili anche il Comparatore dei Fondi, tool per conoscere meglio le diverse forme di previdenza integrativa, indagandone rendimenti, volatilità e profili di rischio e altre informazioni necessarie al confronto tra le linee di investimento dei fondi pensione negoziali, dei fondi pensione aperti e dei PIP. 

Focus On

Private Banking: un potenziale ruolo “sociale” per il Paese

La fondamentale ricerca di nuove fonti di rendimento per apportare valore ai patrimoni gestiti impone di guardare con favore a forme di gestione innovative che, per le asset class in cui investono, rappresentano anche un'importante opportunità di finanziamento per l’economia del Paese e, in particolar modo, per il tessuto imprenditoriale italiano. 

Gestioni innovative, ma anche investimenti alternativi ed economia reale: questi alcuni degli argomenti e degli "strumenti" recentemente discussi nel corso del Meeting Private Banking Itinerari Previdenziali dedicato al tema "Generare perfomance nei futuri scenari economici"

Enti locali e Fondazioni bancarie per lo sviluppo del territorio

L’impegno delle Fondazioni di origine Bancaria nell’ambito dello sviluppo economico e sociale dei territori di riferimento, così come il loro ruolo di investitori locali, è accreditato dalla loro stessa missione istituzionale. Come il dialogo con gli Enti locali può favorire il perseguimento di questo obiettivo e attraverso quali canali mantenere attive sinergie e buone pratiche?

Il ruolo della finanza sociale, ma anche riflessioni e spunti sul welfare collettivo e individuale, nazionale, territoriale e di prossimità, al centro del prossimo Annual Meeting di Studio Itinerari Previdenziali dedicato alle Fondazioni di Origine Bancaria "Gestione del patrimonio e azione sociale"

Le sfide della non autosufficienza, una priorità assoluta per il Paese

Complice il progressivo invecchiamento della popolazione, nei prossimi 30 anni la spesa pubblica per la non autosufficienza passerà dall’attuale 1,8% al 3% del PIL: un dato ancor più rilevante se si considerano, da un lato, l’attuale situazione delle finanze del Paese, che difficilmente permetteranno di più, e dall’altro i costi (già) sostenuti direttamente dalle famiglie.

Numeri che fanno della non autosufficienza uno dei temi “caldi” del dibattito sulla riorganizzazione dei sistemi di welfare, come ben evidenziato dal Quaderno di Approfondimento “Le sfide della non autosufficienza”  realizzato a cura del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali con il supporto scientifico Assoprevidenza