Biblioteca Previdenziale

Nell’intento di offrire ai lettori un quadro generale del complesso universo del welfare nelle sue differenti declinazioni, la Biblioteca Previdenziale raccoglie ricerche, analisi, pubblicazioni realizzate dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali e le norme di maggior interesse per il mondo della previdenza di base e complementare, dell’assistenza sanitaria pubblica e integrativa e del welfare inteso nella sua accezione più ampia.

 Per consentire una più semplice consultazione, la Biblioteca è quindi strutturata in due sezioni:

  • Pubblicazioni: contiene tutte le ricerche realizzate dal Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali nel corso della propria decennale attività, con rimando anche ad alcune delle principali pubblicazioni italiane e internazionali in materia di welfare pubblico e complementare
  • Normativa: raccoglie le più importanti disposizioni di legge, relative agli Enti di Previdenza di base, ai Fondi Pensione, alle Forme di Assistenza Sanitaria Integrativa e alle Fondazioni di origine bancaria

Tra gli strumenti utili offerti dalla Biblioteca anche il Comparatore dei Fonditool pensato per consentire ad operatori di settore, soggetti interessati e aderenti di conoscere meglio le diverse forme di previdenza integrativa, indagandone rendimenti, volatilità e profili di rischio e altre informazioni necessarie al confronto tra le linee di investimento dei fondi pensione negoziali, dei fondi pensione aperti e dei PIP. 

 

L’asset allocation che verrà, tra dinamiche di filiera, aspettative e una nuova razionalità

Nuovi trend di mercato e nuove dinamiche interne alla filiera dell'investimento previdenziale animano uno scenario non sempre facile da decifrare, che lascia spazio a molteplici strategie di investimento e atteggiamenti differenziati da parte degli Enti: all'interno di un simile contesto, dove si indirizzeranno le scelte "dell'asset allocation che verrà"? 

Cosa è emerso dall'indagine annuale "Livelli di soddisfazione e prospettive su performance, investimenti, diversificazione dei patrimoni degli investitori istituzionali italiani e rapporti con gestori e advisor" a cura del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali

Attori e buone pratiche del welfare integrato

Da un welfare integrativo di quello pubblico a un welfare "integrato", nel quale soggetti pubblici e privati collaborino tra loro in modo attivo e coordinato per formulare le risposte più adatte alle esigenze della popolazione: come le buone pratiche già in atto possono favorire un cambiamento culturale e strutturale reso sempre più auspicabile dalle tendenze socio-economiche e demografiche in atto? 

Questo uno dei principali temi affrontati nel corso delle sessioni di lavori dall'Annual Meeting sul Welfare Integrato Itinerari Previdenziali, dedicato alla gestione integrata della protezione sociale complementare per la persona