Biblioteca Previdenziale

Nell’intento di offrire ai lettori un quadro generale del complesso universo del welfare nelle sue differenti declinazioni, la Biblioteca Previdenziale raccoglie ricerche, analisi, pubblicazioni realizzate dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali e le norme di maggior interesse per il mondo della previdenza di base e complementare, dell’assistenza sanitaria pubblica e integrativa e del welfare inteso nella sua accezione più ampia.

 Per consentire una più semplice consultazione, la Biblioteca è quindi strutturata in due sezioni:

  • Pubblicazioni: contiene tutte le ricerche realizzate dal Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali nel corso della propria decennale attività, con rimando anche ad alcune delle principali pubblicazioni italiane e internazionali in materia di welfare pubblico e complementare
  • Normativa: raccoglie le più importanti disposizioni di legge, relative agli Enti di Previdenza di base, ai Fondi Pensione, alle Forme di Assistenza Sanitaria Integrativa e alle Fondazioni di origine bancaria

Tra gli strumenti utili offerti dalla Biblioteca anche il Comparatore dei Fonditool pensato per consentire ad operatori di settore, soggetti interessati e aderenti di conoscere meglio le diverse forme di previdenza integrativa, indagandone rendimenti, volatilità e profili di rischio e altre informazioni necessarie al confronto tra le linee di investimento dei fondi pensione negoziali, dei fondi pensione aperti e dei PIP. 

 

Le sfide della non autosufficienza, una priorità assoluta per il Paese

Complice il progressivo invecchiamento della popolazione, nei prossimi 30 anni la spesa pubblica per la non autosufficienza passerà dall’attuale 1,8% al 3% del PIL: un dato ancor più rilevante se si considerano, da un lato, l’attuale situazione delle finanze del Paese, che difficilmente permetteranno di più, e dall’altro i costi (già) sostenuti direttamente dalle famiglie.

Numeri che fanno della non autosufficienza uno dei temi “caldi” del dibattito sulla riorganizzazione dei sistemi di welfare, come ben evidenziato dal Quaderno di Approfondimento “Le sfide della non autosufficienza”  realizzato a cura del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali con il supporto scientifico Assoprevidenza

Welfare aziendale, un circolo virtuoso

Le ultime ricerche evidenziano la crescita di iniziative di welfare aziendale tra le imprese italiane, con conseguente incremento del benessere dei dipendenti e aumento della produttività delle aziende. Nell'ottica di ri-definire un modello di welfare mix dinamico capace di soddisfare le nuove esigenze sociali, quale dunque il ruolo del welfare aziendale? E quali le sinergie per migliorare la tutela complementare di lavoratori e famiglie? 

Delle buone pratiche già avviate, ma soprattutto delle iniziative da intraprendere per integrare al meglio il ruolo e l’offerta delle varie anime del welfare, si è parlato nel corso del  Forum sul Welfare Integrativo Itinerari Previdenziali