Riforma fiscale sì, ma attenzione ai dati sulla redistribuzione!

Alberto Brambilla

La spesa pubblica totale nel 2021 è stata di 871 miliardi, pari a 14.561 euro per abitante: solo il 5,01% dei cittadini versa però un'IRPEF superiore ai 15mila euro, sufficiente quindi a coprire le principali funzioni statali. Alla luce di questi dati, ha davvero senso parlare di riduzione del carico fiscale e di redistribuzione per mitigare le disuguaglianze? 

Analisi degli sviluppi regolamentari nel settore assicurativo

Edoardo Marullo Reedtz

Il completamento della revisione di Solvency II e l'adozione della Direttiva in materia di risanamento e risoluzione delle imprese di assicurazione rappresentano due passaggi fondamentali per la regolamentazione, europea e nazionale, del comparto assicurativo: quali le più importanti novità e quale il loro possibile impatto sull'attività delle Compagnie?

La sostenibilità nel risparmio gestito

a cura di FIDA

Una delle informazioni ormai più consolidate in materia di sostenibilità fa riferimento agli articoli 6-8-9 della SFDR, cui le società associano i vari prodotti, definendone in modo crescente le caratteristiche in termini di sostenibilità: struttura dell'offerta e diversificazione sul mercato italiano di fondi ed ETF

Perché rallentare (demograficamente) è un bene per tutti

Alberto Brambilla

Dati alla mano, le principali economie mondiali (e l'Italia non fa eccezione) stanno andando incontro a un'importante transizione demografica: un trend da affrontare non con gli allarmismi che animano il dibattito politico e mediatico quanto piuttosto con interventi capaci di ridurre i rischi connessi all'invecchiamento, traendo positività dell'aumentata aspettativa di vita

ESG: entriamo nella fase di maturità!

Gianmaria Fragassi

Gli investimenti ESG-compliant sono stati fin qui protagonisti di giudizi molto altalenanti, complice anche la difficoltà di misurarne l'effettivo impatto sulle performance: lasciati alle spalle facili entusiasmi ed eccessi di pessimismo, è ora il momento della piena maturità

Fondazioni e comunità

Giorgio Righetti

In una fase di incertezza e di poli-crisi come quella che stiamo attraversando, la coesione sociale è un bene prezioso e da consolidare: ecco perché (e come) le comunità, per una Fondazione di origine Bancaria, rappresentano al tempo stesso origine e destinazione del proprio essere e del proprio agire