Biblioteca Previdenziale

Nell’intento di offrire ai lettori un quadro generale del complesso universo del welfare nelle sue differenti declinazioni, la Biblioteca Previdenziale raccoglie ricerche, analisi, pubblicazioni realizzate dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali e le norme di maggior interesse per il mondo della previdenza di base e complementare, dell’assistenza sanitaria pubblica e integrativa e del welfare inteso nella sua accezione più ampia.

Per consentire una più semplice consultazione, la Biblioteca consente quindi di accedere a due diverse tipologie di risorse: 

  • Pubblicazioni: tutte le ricerche realizzate dal Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali nel corso della propria decennale attività, con rimando anche ad alcune delle principali pubblicazioni italiane e internazionali in materia di welfare pubblico e complementare;
     
  • Normativa: le più importanti disposizioni di legge, relative agli Enti di Previdenza di base, ai Fondi Pensione, alle Forme di Assistenza Sanitaria Integrativa e alle Fondazioni di origine Bancaria.
     

Tra gli strumenti utili offerti dalla Biblioteca anche il Comparatore dei Fonditool pensato per consentire a operatori di settore, soggetti interessati e aderenti di conoscere meglio le diverse forme di previdenza integrativa, indagandone rendimenti, volatilità e profili di rischio e altre informazioni necessarie al confronto tra le linee di investimento dei fondi pensione negoziali, dei fondi pensione aperti e dei PIP. 

 

Per il mercato del lavoro italiano il peggio deve ancora venire

Allo "scadere" del blocco dei licenziamenti e della CIG con causale COVID, tenuto conto anche delle crescenti difficoltà degli autonomi per chiusure e lockdown, è probabile che l'Italia possa contare un milione di disoccupati in più: impossibile sussidiarli a lungo, fondamentale allora indirizzare le risorse europee verso nuove politiche attive del lavoro. 

A partire dai dati 2020, le stime del Centro Studi e Ricerche sul possibile andamento dell'occupazione nei mesi a venire: ecco cosa emerge dall'ultimo Osservatorio sul mercato del lavoro Itinerari Previdenziali

Dai territori al Next Generation EU: il ruolo delle Fondazioni bancarie

Dall'esperienza sui territori alle risorse da sempre impiegate in sperimentazioni e progetti locali per ambiente, digitale, educazione, ricerca, cultura, salute e sociale: alla luce di questi importanti presupposti e della concreta attività sul campo, quale ruolo potranno svolgere le Fondazioni di origine Bancaria nella realizzazione dei progetti proposti nel Recovery Plan italiano? 

"Ricostruzione": dai territori al Next Generation EU: un'anticipazione dei temi di riflessione del prossimo Annual Meeting di studio al centro del nuovo convegno virtuale Itinerari Previdenziali dedicato alle Fondazioni di origine Bancaria