Alessandro Bugli, Componente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali

Avvocato iscritto all’Ordine di Milano e Partner dello Studio Legale Associato THMR, svolge attività di consulenza legale con particolare riferimento ai settori assicurativo e del welfare complementare. Cittadino sammarinese, è al momento consulente in materia di sanità e sicurezza sociale della Segreteria di Stato della Repubblica di San Marino, per la quale in passato ha ricoperto anche gli incarichi di presidente del Comitato Garante sulla contrattazione collettiva e la rappresentatività sindacale e di componente della Commissione di studio sulla riforma previdenziale.

Autore di svariati articoli e testi di approfondimento in ambito giuridico, collabora da quasi un decennio con Itinerari Previdenziali dove, oltre a partecipare attivamente alla puntuale attività di analisi e monitoraggio dei sistemi di welfare operata dal Centro Studi e Ricerche, si occupa del coordinamento delle attività formative e divulgative indirizzate a operatori del settore e al grande pubblico. Al momento docente del Corso Professionalizzante Universitario “Amministrazione, gestione, direzione e controllo delle forme di previdenza complementare di cui al d.lgs. n. 252/2005 e al DM n. 108/2020 e welfare mix”, promosso da Itinerari Previdenziali e UER Academy, è inoltre firma storica del blog ilPunto. Contribuisce infatti al sito d’informazione curato dal Centro Studi e Ricerche sin dalla sua nascita, con articoli di approfondimento sulle evoluzioni sia giuridiche sia economico-finanziarie attinenti all’universo delle assicurazioni e della previdenza integrativa. 

 

Articoli di approfondimento

PEPP, un nuovo strumento al servizio della previdenza complementare italiana. Lo scorso 23 agosto è entrato in vigore il decreto legislativo 114/2022 contenente la regolazione italiana in materia di PEPP: l'utile occasione per fare il punto sulla diffusione della previdenza complementare in Italia e sulla spinta che potrà arrivare dal prodotto pensionistico individuale paneuropeo

Clicca qui per leggere l'articolo

 

Manufacturer de facto, intermediari a titolo accessorio e MGA. Sono passati quattro anni dal recepimento della direttiva 2016/97/UE: forte di un progressivo sedimentarsi delle novità, il mercato italiano già registra le prime buona pratiche. Quale però, nel complesso, lo stato della distribuzione assicurativa post IDD?

Clicca qui per leggere l'articolo


 


Rassegna stampa

Intervento per Viversani e Belli: come funzionano i fondi complementari

 

Commento per il Corriere della Sera, L'Economia: Pepp, i primi sono in arrivo

 

Intervista a WeWealth.com: la regole per una buona previdenza complementare

 

Commento per RTV San Marino: Silver Economy, da costo a possibile opportunità

 
 
 


Ricerche e pubblicazioni
 

Nono Report "Investitori istituzionali italiani", quadro approfondito della situazione anagrafica e patrimoniale del mondo degli investitori istituzionali del nostro Paese

Clicca qui per consultare il Nono Report "Investitori istituzionali italiani: iscritti, risorse e gestori per l'anno 2021"

Nono Rapporto "Il Bilancio del Sistema Previdenziale italiano", pubblicazione volta a fornire una visione d’insieme del settore attraverso l’analisi della spesa per pensioni, sanità e assistenza e prestazioni a sostegno del reddito, e grazie a una riclassificazione della spesa totale per la protezione sociale, con ripartizione tra previdenza e assistenza


Ottavo Report "Investitori istituzionali italiani", quadro approfondito della situazione anagrafica e patrimoniale del mondo degli investitori istituzionali del nostro Paese


"L’assicurazione auto dopo la legge sulla concorrenza 2017", volume a firma di Mauzio Hazan e Alessandro Bugli, edito da G. Giappichelli Editore, che si occupa di approfondire le novità relative all'assicurazione RC Auto, dalla fase assuntiva a quella di liquidazione dei sinistri (comprese le ricadute sul contenzioso civile in materia) alla luce della legge 4 agosto 2017, n.124
 

Emailalessandro.bugli@thmr.com