Ultime ricerche

30
Giugno
Osservatorio sulla spesa pubblica e sulle entrate

Silver Economy, una nuova grande economia. Chi sono, cosa fanno e cosa desiderano i Silver italiani

Ampliando il quadro già tracciato nel 2020, la pubblicazione descrive la platea dei Silver italiani per caratteristiche demografiche, patrimonio, potere d’acquisto, stili di vita, consumi e abitudini di spesa, avvalendosi sia degli ampi set di dati messi a disposizione da Banca d’Italia, INPS, Istat e Ministero dell’Economia e delle Finanze sia degli esiti della survey “Chi sono, cosa fanno e cosa desiderano i Silver italiani”, realizzata da Itinerari Previdenziali in collaborazione con 50&Più, sistema associativo interamente dedicato al mondo della terza età. Completano l'analisi quantitativa testimonianze, best practice e case history, raccolte con l’intento di promuovere sinergie pubblico-privato capaci di favorire la massima partecipazione sociale di quest’importante fascia di popolazione, ma anche e soprattutto di individuare segmenti di mercato, operatori e strumenti finanziari potenzialmente più interessati dall’impatto positivo dell’economia d’argento. 

indagine a cura di Alberto Brambilla e Gian Carlo Blangiardo
 
27
Aprile
Quaderno di Approfondimento

ESG e SRI, le politiche di investimento sostenibile degli investitori istituzionali italiani

Ideale continuazione e completamento del focus già contenuto nelle edizioni 2019 e 2020 del Report curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, la pubblicazione propone una survey sulle strategie sulle strategie di sostenibilità e di integrazione dei criteri ESG nei portafogli degli investitori istituzionali italiani e, in particolare, di Fondi Pensione Negoziali e Preesistenti, Casse di Previdenza, Fondazioni di origine Bancaria e Compagnie di Assicurazione. Per offrire una fotografia non solo quantitativa ma anche qualitativa circa il livello di attenzione nei confronti del tema della sostenibilità, all'indagine si affiancano poi testimonianze, best practice e case history che raccolgono l’esperienza diretta di investitori e fabbriche prodotto.

indagine curata da Niccolò De Rossi e Gianmaria Fragassi
 
9
Marzo
Osservatorio sul mercato del lavoro

Le dinamiche dell’ultimo anno e le previsioni per il 2022. Approfondimento sull’andamento del mercato del lavoro italiano: dati generali e outlook sui prossimi mesi

Dando seguito agli approfondimenti periodici realizzati nel corso del 2021, l'Osservatorio sul mercato del lavoro si propone di tracciare un bilancio dell’anno poco concluso e delineare i possibili trend che caratterizzeranno quello appena avviato: un 2022 potenzialmente condizionato dalla grave situazione geopolitica in corso, dall'inflazione e dall'aumento dei costi energetici, tutti fattori che potrebbero frenare la fase di sviluppo avviatasi nelle prime settimane dell’anno.

Alberto Brambilla e Claudio Negro
 
15
Febbraio
Nono Rapporto

Il Bilancio del Sistema Previdenziale italiano. Andamenti finanziari e demografici delle pensioni e dell’assistenza per l’anno 2020

Giunto nel 2022 alla sua nona edizione, il Rapporto sul Bilancio del Sistema Previdenziale italiano rappresenta l’ideale continuazione delle pubblicazioni un tempo realizzate dal Nucleo di Valutazione della Spesa Previdenziale, cessato nel 2012. A partire dal 2014 curato dal Comitato Tecnico Scientifico e dagli esperti del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, molti dei quali già componenti o collaboratori del NUVASP, rappresenta oggi un unicum nel panorama italiano, in quanto unico strumento in grado di racchiudere in un solo documento sia una visione d’insieme del complesso sistema previdenziale italiano (inteso nell’accezione più ampia del termine) sia una riclassificazione all’interno del più ampio bilancio dello Stato della spesa sostenuta per il welfareche rappresenta il 54% dell’intera spesa pubblica.

coordinato da Alberto Brambilla
 
16
Novembre
Osservatorio sulla spesa pubblica e sulle entrate

Le dichiarazioni dei redditi 2019 ai fini IRPEF e l'analisi delle imposte dirette e indirette

Realizzato nell’ambito dell’attività di monitoraggio della spesa pubblica (con particolare attenzione nei confronti della sostenibilità del sistema di protezione sociale italiano) condotta dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, l’Osservatorio analizza su base annuale le dichiarazioni individuali dei redditi IRPEF e quelle aziendali relative all’IRAP con l’obiettivo di elaborare indicatori utili a delineare il profilo di distribuzione dei redditi dichiarati e, dunque, a comprendere l’effettiva situazione socio-economica del Paese.

Alberto Brambilla e Paolo Novati
 
7
Settembre
Ottavo Report

Investitori istituzionali italiani: iscritti, risorse e gestori per l'anno 2020

Un'attenta indagine annuale sugli investitori istituzionali italiani: curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, il documento consente di ricavare una serie di classifiche dimensionali tramite cui disporre di un ampio set di informazioni diversamente non disponibili in forma aggregata. Completano infine l’analisi un focus sugli investimenti in economia reale e, novità introdotta già dalla precedente edizione del Report, un’indagine sulle strategie di sostenibilità e dell’integrazione dei criteri ESG nel portafoglio dei principali investitori istituzionali italiani. 

coordinato da Alberto Brambilla
 
11
Agosto
Osservatorio sul mercato del lavoro

La ripresa c’è ma la strada per l’occupazione è ancora lunga. Le dinamiche del primo semestre e le previsioni per il 2021: approfondimento sull’andamento del mercato del lavoro italiano

Forte del graduale ma finora progressivo allentamento delle misure di contenimento dei contagi da COVID-19, l'Italia sta vivendo una fase di ripresa dell’economia e, di riflesso, anche dell’occupazione: una dinamica vivace, che non deve però lasciare spazio a eccessi di ottimismo perché sbilanciata soprattutto su contratti di lavoro a tempo determinato e settori dalla forte stagionalità, come il comparto turistico, o comunque caratterizzati da una domanda poco stabile o qualificata. Con questi presupposti e considerando sia l’incertezza circa l’evolversi dell’emergenza sanitaria e delle campagne vaccinali sia gli effetti dello stop al blocco dei licenziamenti, quali i possibili scenari dei prossimi mesi? 

Alberto Brambilla e Claudio Negro