Ultime ricerche

27
Novembre
Osservatorio sulla spesa pubblica e sulle entrate

La gestione dell'epidemia di COVID-19: Paesi e indici di performance a confronto

L'analisi dei principali parametri socio-economici utili a descrivere la gestione della pandemia e il confronto con gli altri Stati afflitti da COVID-19 evidenziano un'Italia ben lontana dall'essere quel modello tanto decantato dal governo e dai media nazionali e internazionali: a causa di un numero di decessi comunque elevato e di una propensione all’indebitamento ulteriormente acuita dall'emergenza coronavirus, il nostro Paese si classifica infatti al quarto posto tra i peggiori nell'affrontare la crisi, quasi in pareggio con il Regno Unito e ulteriormente preceduto solo da Belgio e Spagna. 

Alberto Brambilla e Giovanni Gazzoli
 
12
Novembre
Osservatorio sul mercato del lavoro

Dinamiche e linee di tendenza del terzo trimestre 2020. Approfondimento sull’andamento del mercato del lavoro italiano: dati generali, criticità e outlook sui prossimi mesi

Tenuto conto dell’incertezza circa l’evolversi della pandemia di COVID-19, quali i possibili scenari per occupazione e produttività italiane nel corso dei prossimi mesi? E quali i provvedimenti da adottare per minimizzare quanto più possibile gli effetti del lockdown sul mercato del lavoro? In linea con la finalità della collana curata dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, l'Osservatorio dedicato al terzo trimestre 2020 si prefigge l'obiettivo di analizzare i dati relativi ai mesi di luglio, agosto e settembre nel tentativo di rispondere a questo duplice interrogativo e, più in generale,  di registrare gli effetti su imprese e lavoratori di SARS-CoV-2.

Claudio Negro
 
2
Novembre
Osservatorio sul mercato del lavoro

Il lavoro sommerso in Italia

Secondo l'Istat l'economia sommersa - complice tra i diversi fattori anche l'ampio ricorso al lavoro irregolare - pesa sui conti pubblici nazionali per almeno 211 miliardi di euro,  con effetti inevitabilmente negativi sia sul finanziamento del welfare state sia sulla produttività del Paese. Quali i provvedimenti finora tentati per contrastare il fenomeno e quali, invece, le possibili soluzioni non ancora sperimentate? Tenendo conto tanto dei dati dell'Istituto nazionale di stastica quanto degli attuali orientamenti su un’eventuale riforma fiscale, le proposte del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali per una più efficace lotta a evasione ed elusione fiscale. 

Alberto Brambilla e Natale Forlani
 
19
Ottobre
Osservatorio sul mercato del lavoro

L’impatto dei flussi migratori sul mercato del lavoro italiano

La pubblicazione del Rapporto annuale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sugli stranieri nel mercato del lavoro italiano rappresenta un importante punto di partenza per riflettere sull’andamento dei flussi migratori nel nostro Paese: quali, in particolare, le ripercussioni sulle dinamiche del mercato del lavoro italiano? 

Alberto Brambilla e Natale Forlani
 
8
Ottobre
Osservatorio sulla spesa pubblica e sulle entrate

Dichiarazioni dei redditi ai fini IRPEF 2018 per importi, tipologia di contribuenti e territori e analisi delle imposte dirette

Realizzato nell’ambito dell’attività di monitoraggio della spesa pubblica (con particolare attenzione nei confronti della sostenibilità del sistema di protezione sociale italiano) condotta dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, l’Osservatorio analizza su base annuale le dichiarazioni individuali dei redditi IRPEF e quelle aziendali relative all’IRAP con l’obiettivo di elaborare indicatori utili a delineare il profilo di distribuzione dei redditi dichiarati e, dunque, a comprendere l’effettiva situazione socio-economica del Paese.

Alberto Brambilla e Paolo Novati
 
8
Settembre
Settimo Report

Investitori istituzionali italiani: iscritti, risorse e gestori per l'anno 2019

Un'attenta indagine annuale sugli investitori istituzionali italiani: curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, il documento consente di ricavare una serie di classifiche dimensionali tramite cui disporre di un ampio set di informazioni diversamente non disponibili in forma aggregata. Completano infine l’analisi un focus sugli investimenti in economia reale e, novità introdotta già dalla precedente edizione del Report, un’indagine sulle strategie di sostenibilità e dell’integrazione dei criteri ESG nel portafoglio dei principali investitori istituzionali italiani. 

coordinato da Alberto Brambilla
 
11
Agosto
Osservatorio sul mercato del lavoro

Dinamiche e linee di tendenza del secondo trimestre 2020. Approfondimento sull’andamento del mercato del lavoro italiano: dati generali, criticità e outlook sui prossimi mesi

Nonostante l'economia inizi a rimettersi lentamente in moto e provvedimenti come il "blocco dei licenziamenti" o l'estensione della CIG attenuino al momento le dimensioni della possibile crisi, gli indicatori riferiti al secondo trimestre raccontano di un mercato del lavoro colpito duramente da COVID-19 e che potrebbe mostrare solo sul finire dell'anno l'effettivo impatto dell'emergenza sanitaria sull'occupazione italiana. Dopo aver analizzato dinamiche e linee di tendenza del recente periodo, la pubblicazione curata dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali volge allora lo sguardo alla seconda parte del 2020 nel tentativo di comprendere, al netto di un'eventuale "seconda ondata" e di un nuovo lockdown generalizzato, i trend che potrebbero caratterizzare i mesi a venire. 

Claudio Negro
 
8
Luglio
Osservatorio sulla spesa pubblica e sulle entrate

Silver Economy, una nuova grande economia

Realizzato nell’ambito della costante attività di monitoraggio del welfare italiano a cura del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, l’Osservatorio dedicato alla Silver Economy analizza dinamiche e possibili conseguenze del progressivo invecchiamento della popolazione in ottica sociale, economica e di sostenibilità, partendo dal presupposto che la sfida posta dai trend demografici non deve tradursi necessariamente in un costo, ma può al contrario rivelarsi un’ottima opportunità di investimento per il Paese. 

coordinato da Alberto Brambilla
 
22
Maggio
Osservatorio sul mercato del lavoro

Quo vadis Quota 100? Analisi per territorialità, sesso e categorie di gestione INPS delle richieste di pensionamento anticipato per il 2019 e previsioni per il 2020

Sulla base dei dati aggiornati al 31 dicembre 2019 e delle prime risultanze 2020, l'Osservatorio curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali si propone innanzitutto di fare il punto sulle domande di pensionamento anticipato con Quota 100 avanzate e accolte in base al filtro della territorialità, del genere e della gestione INPS di riferimento e, dunque, di tracciare, con un focus particolare sui possibili costi, le linee di tendenza per il biennio 2020-2021 soprattutto alla luce di pesanti effetti del lockdown su economia e mercato del lavoro. 

Albero Brambilla e Giovanni Gazzoli
 
30
Marzo
Articoli di approfondimento

L'impatto del coronavirus sull'economia italiana: debito pubblico, PIL e occupazione

A partire dalle stime elaborate dal Centro Studi e Ricerche Itinerati Previdenziali, la serie di articoli pubblicata sul blog ilPunto mirano a approfondire i possibili effetti della pandemia da "nuovo coronavirus" sull'economia italiana, concentrandosi in particolar modo su PIL, indebitamento e scenari occupazionali, allo scopo di tracciare un quadro utile allo studio delle contromisure più efficaci a contrastare la riduzione di richezza prodotta, la perdita di quote di mercato e fatturato per le imprese e la consequenziale ridondanza di offerta di lavoro. 

Alberto Brambilla e Claudio Negro
 
25
Marzo
Osservatorio sul mercato del lavoro

Le dinamiche dell’ultimo anno e le previsioni per il 2020. Approfondimento sull’andamento del mercato del lavoro italiano: dati generali, comparazione con l’UE e outlook sui prossimi mesi

Dando seguito agli approfondimenti trimestrali realizzati nel corso del 2019, l'Osservatorio si propone di tracciare un bilancio dell’anno poco concluso e delineare i possibili trend che caratterizzeranno quello in corso, 2020 sul quale già gravano - oltre ai (mancati) effetti di alcuni provvedimenti legislativi rivelatisi non troppo efficaci nel migliorare qualità e quantità dell’occupazione in Italia - anche le conseguenze di un’economia già stagnante e messa ancora più alla prova nei prossimi mesi dalla grave emergenza sanitaria provocata dal nuovo coronavirus SARS-CoV-2.

Claudio Negro
 
12
Febbraio
Settimo Rapporto

Il Bilancio del Sistema Previdenziale italiano. Andamenti finanziari e demografici delle pensioni e dell’assistenza per l’anno 2018

In continuità con le pubblicazioni realizzate fino al 2012 dal Nucleo di Valutazione della Spesa Previdenziale, il Rapporto - oggi curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali - fornisce sia una visione d’insieme del complesso sistema previdenziale del nostro Paese sia una riclassificazione della spesa per il welfare inserita nel più ampio bilancio dello Stato, con previsioni per gli anni successivi e di medio-lungo periodo.

coordinato da Alberto Brambilla
 
22
Gennaio
Quaderno di approfondimento

Sostenere lo sviluppo del Paese: una scelta davvero "alternativa"? Investitori istituzionali e strumenti alternativi per l’economia reale

Con l'intento di approfondire i temi di discussione emersi nel corso del secondo ciclo di incontri del Tavolo di Lavoro sull'investimento in economia reale promosso da Itinerari Previdenziali in collaborazione con Borsa Italiana, il Quaderno  riprende lo spirito del percorso fin qui compiuto, raccogliendo opinioni e contributi dei principali attori del sistema e dando in particolar modo spazio alle best practice che già animano il comparto degli investitori istituzionali italiani

coordinato da Niccolò De Rossi, Gianmaria Fragassi e Alessandra Franzosi
 
14
Gennaio
Osservatorio sul mercato del lavoro

Come un’offerta di lavoro inadeguata ostacola la crescita in Italia. Quantità e qualità dell’occupazione italiana: analisi, riflessioni e proposte alla luce del confronto internazionale

Muovendo dal presupposto secondo il quale lo stato di salute di un'economia nazionale è anche diretta funzione della quantità e della qualità dell’offerta di lavoro che si produce al suo interno, l'Osservatorio si propone  si propone di indagare la situazione italiana, mettendo a confronto tutti i principali indicatori rilevati (numero di occupati, tassi di attività, media settimanale delle ore effettivamente lavorate, produttività per ora lavorata, incidenza dei contratti a termine, durata media della vita lavorativa, rapporto pensionati/popolazione attiva, etc) con quelli registrati in Europa e, in particolare, nei due Paesi europei più facilmente raffrontabili con l’Italia, vale a dire Francia e Germania.

Alberto Brambilla, Michaela Camilleri e Claudio Negro