Gli Osservatori sul mercato del lavoro

Lo stato di salute di un qualsiasi sistema protezione sociale è diretta funzione anche dalle quantità e della qualità dell’offerta di impiego che si produce al suo interno. Muovendo dunque dall’essenziale presupposto per il quale la sostenibilità del welfare non può prescindere dalla valutazione dell’andamento complessivo dell’economia, soprattutto in termini di crescita e produttività, gli Osservatori sul mercato del lavoro si pongono l’importante obiettivo di riflettere sui principali trend che caratterizzano l’occupazione italiana, elemento del resto essenziale per la tenuta di un sistema pensionistico a ripartizione come quello del nostro Paese. 

A tal fine, i diversi Osservatori alternano quindi monitoraggi periodici con cadenza semestrale ad approfondimenti tematici che indagano indicatori o fenomeni di particolare significatività: obiettivo comune è un’attenta lettura delle dinamiche occupazionali italiane, condotta non solo analizzandone dimensioni, cause e conseguenze, ma anche attraverso comparazioni internazionali (sia sul piano giuridico che socio-economico) utili a individuare i possibili ambiti di crescita e miglioramento del nostro mercato del lavoro. 

 

L'Osservatorio "Le dinamiche del primo semestre 2023 e il punto sul salario minimo"

Clicca qui per consultare l'ultimo Osservatorio sul mercato del lavoro