Territori, innovazione e sviluppo: le Fondazioni di origine Bancaria come generatori di valore

Convegno virtuale dedicato alle Fondazioni di origine Bancaria

In questi primi trent’anni di attività, le Fondazioni di origine Bancaria, grazie alla loro natura privatistica e alla prossimità con i territori, hanno dimostrato la capacità di cogliere i bisogni delle comunità e di adattare i propri interventi al mutare del contesto sociale ed economico.

Un esempio su tutti è stata la rapidità con cui le Fondazioni hanno reagito alla crisi generata dalla pandemia da COVID-19, mettendo a disposizione in pochi mesi oltre 130 milioni di euro. Oltre all’erogazione di risorse, l’attività delle Fondazioni si è evoluta nel tempo grazie all’attivazione di partenariati diffusi con soggetti pubblici e privati, profit e non profit, e sperimentazione di pratiche di innovazione sociale in un’ottica di sussidiarietà che coinvolge tutti i settori di intervento: dall’arte al welfare, dalla ricerca allo sviluppo.

Veri e propri “generatori di valore”, in grado di ricoprire un ruolo attivo nel processo di rilancio del Paese dopo l’esperienza della pandemia anche grazie alle opportunità offerte dal PNRR. Territori, innovazione e sviluppo sono dunque le parole chiave che ben rappresentano l’essenza delle Fondazioni e che fanno da filo conduttore per il dibattito che, a partire da questo convegno virtuale, proseguirà poi nel corso dell’Annual Meeting 2022 organizzato da Itinerari Previdenziali in collaborazione con Acri.


Per partecipare è necessario iscriversi. Per informazioni, potete contattarci via e-mail all'indirizzo: info@itinerariprevidenziali.it

 

In collaborazione con