Temi

La durata delle pensioni e quei conti che non tornano mai

Alberto Brambilla

La durata delle pensioni più remote ancora oggi vigenti è in media di quasi 46 anni nel settore privato e di 44 per il pubblico: prestazioni corrette sotto il profilo attuariale non dovrebbero superare i 20/25 anni. Un monito fortissimo alle forze politiche e sociali che, a fronte di una delle più elevate aspettative di vita, continuano a proporre forme di anticipazioni
 

Pensioni, cosa cambia con la Legge di Bilancio per il 2022

Michaela Camilleri

Con il definitivo via libera alla Camera dei Deputati lo scorso 30 dicembre, è stata approvata la Legge di Bilancio per il 2022: tra le principali novità in materia pensionistica, la conferma di Quota 102 e il rinnovo di Opzione Donna e APE sociale con l'ampliamento delle mansioni cosiddette gravose
 

"Quando vai in pensione?": età legale ed effettiva di pensionamento a confronto

Michaela Camilleri

In attesa di scoprire quali nuove opzioni consentiranno di dire addio in anticipo al mondo del lavoro, due requisiti restano ben saldi: 67 anni di età anagrafica per la pensione di vecchiaia fino al 2024 e 42 anni e 10 mesi (41 e 10 mesi per le donne) di contributi fino al 2026. Ma a quale età andiamo effettivamente in pensione? Ecco cosa emerge dal confronto con gli altri Paesi OCSE

L'aumento delle richieste di spesa pubblica

Alberto Brambilla

La pandemia da COVID-19 ha contribuito ad aggravare il bilancio dello Stato italiano, già prima dell'emergenza sanitaria alle prese con un debito pubblico difficile da sostenere per un Paese che spende più di quanto produce. Evidenze e numeri con i quali la politica è necessariamente chiamata a fare i conti in vista dalla Legge di Bilancio

Le nuove "quote" per la pensione: promossa 102, bocciata 104

Alberto Brambilla

Non senza difficoltà, il governo è al lavoro sul superamento di Quota 100: come affrontare la fine del periodo sperimentale senza tornare alle rigidità della riforma Monti-Fonero? Sì a Quota 102 e a misure di invecchiamento attivo, no a nuove giungle pensionistiche e al perdurare delle disparità nei confronti dei contributivi puri