Finanza

La terra delle colombe

a cura di Algebris Investments

Tenuto conto delle prossime mosse delle Banche Centrali, quali le possibili opportunità nel mercato del credito? Le grandi occasioni non mancano ma, a differenza dello scorso ottobre, paiono più difficili da individuare: per gli investitori essenziale concentrarsi su alfa e gestione attiva
 

La selezione di fondi nell'epoca delle grandi transizioni

Bruno Bernasconi

In uno scenario mutevole, l'attività di fund selection si conferma cruciale per assicurare il giusto rapporto rischio/rendimento nella gestione dei portafogli. Mentre inflazione, recessione e tensioni geopolitiche preoccupano, le grandi transizioni in corso offrono importanti opportunità di investimenti tematici: quali le strategie da seguire?

Polizze Vita, valorizzare il ruolo assicurativo

Michaela Camilleri

Complice il contesto economico-finanziario particolarmente sfavorevole, nel 2022 la raccolta del comparto Vita ha segnato una flessione del 10,4%, proseguita anche nella prima metà del 2023. Quali leve sfruttare, allora, per rilanciare e rendere nuovamente attrattivi i prodotti Vita? Come valorizzare il ruolo più propriamente assicurativo della polizza?

La ricchezza degli over 65: un patrimonio da tutelare

Bruno Bernasconi

Inflazione e, più in generale, instabilità dell'attuale quadro congiunturale rendono necessario un ripensamento della composizione dei portafogli degli italiani: tema ancora più rilevante se si parla degli over 65, fascia di età che detiene la maggior parte della ricchezza del Paese (ma poco incline a cambiare idea sulle proprie scelte di investimento) 
 

Il 2024 potrebbe essere un anno di svolta per gli investimenti alternativi

a cura di Columbia Threadneedle Investments

Le asset class alternative non sono state immuni rispetto a quanto accaduto sui mercati dei capitali durante il 2023: diversificazione del rischio, minore volatilità e rendimenti assoluti potenzialmente superiori ne fanno però ottime opportunità cui continuare a guardare nel medio e lungo termine

Fondi pensione, chiuso il 2023 con segno più

Michaela Camilleri

Per i fondi pensione il 2022 è stato un anno di crisi doppia, non solo di rendimenti ma anche di valore. I dati COVIP di fine 2023 mostrano però come le perdite siano state parzialmente recuperate: tutte le tipologie di forme pensionistiche e di comparti registrano rendimenti medi positivi, con valori più elevati per le gestioni con una maggiore esposizione azionaria
 
  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10