Eventi 2020

22
Gennaio
Workshop conclusivo del Tavolo di Lavoro sull'investimento in economia reale

Gli investitori istituzionali stanno maturando la consapevolezza di non poter più contare solo su una composizione di portafoglio  tradizionale, ma di dover includere nelle proprie strategie di investimento anche prodotti "alternativi",  traendone il duplice vantaggio della diversificazione e del sostegno all'economia domestica. A ideale conclusione del percorso di riflessione intrapreso con il Tavolo di Lavoro promosso in collaborazione con Borsa Italiana, l'incontro si propone quindi di fare il punto sui cosiddetti investimenti in economia reale, allargando il confronto anche alle PMI italiane che, attraverso strumenti innovativi di investimento, hanno già ricevuto capitali istituzionali o se ne serviranno in futuro.

Roma
 
 
15/01/202028/01/2020
 
12
Febbraio
Convegno di Presentazione

Per il settimo anno consecutivo, l'analisi sul sistema di protezione sociale italiano elaborata dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali sarà presentata alle istituzioni e alla stampa nel corso di un convegno dedicato, che si svolgerà nella prestigiosa cornice della Camera dei Deputati:  se, in apertura, i componenti del Comitato Tecnico Scientifico Itinerari Previdenziali illustreranno i tratti salienti del Rapporto, a seguire interverranno gli esponenti del mondo della politica per portare all'attenzione della platea il proprio punto di vista verso i settori della previdenza, dell’assistenza e del welfare integrativo. 

Roma
 
 
10/02/202028/02/2020
 
22
Aprile
Convegno virtuale

Gestire il presente per affrontare il futuro... La pandemia scatenata dal nuovo coronavirus ha esposto non solo la salute, ma anche la finanza mondiale a fortissime criticità: mercati in ribasso, guadagni da inizio anno azzerati e perfomance in negativo persino per gli asset solitamente considerati sicuri.  Quali allora le strategie migliori per evitare perdite consistenti e ottimizzare al tempo stesso l'auspicata ripartenza? Questo il tema del primo convegno virtuale Itinerari Previdenziali, momento d'incontro che si propone di riunire - seppur a distanza - tutta la comunità degli investitori istituzionali e degli operatori finanziari per condividere la propria esperienza in un momento tanto delicato.  

In streaming
 
 
09/03/202029/04/2020
 
12
Maggio
Convegno di Primavera

Ancora di più in un momento di difficoltà economico-finanziaria come quello che ci attende post COVID-19, i patrimoni istituzionali potrebbero rivelarsi, insieme a strategie e soluzioni di investimento affinate nel tempo dagli asset manager, una delle armi in più da mettere in campo per sostenere l'economia reale italiana e, dunque, il rilancio del Paese. Questa la fondamentale premessa da cui nasce il secondo convegno virtuale di Itinerari Previdenziali, che trasferisce sul web il tradizionale appuntamento con il Convegno di Primavera, con l'intento di delineare i possibili percorsi che investitori e operatori di mercato prospettano per supportare una ripartenza quanto mai necessaria.

In streaming
In streaming
 
 
27/04/2020 14:0020/05/2020 12:00
 
26
Maggio
Convegno virtuale

Secondo le previsioni del Centro Studi e Ricerche gli effetti di COVID-19 sul nostro Paese saranno particolarmente severi e si quantificheranno sia in una forte caduta del PIL sia in un evidente calo occupazionale (almeno 2,2 milioni i nuovi disoccupati e 100mila le attività a rischio). Come evitare che la crisi sanitaria crei danni irreparabili? E come, in particolare, sfruttare il patrimonio - di piccole e medie imprese, ma anche culturale e artistico - a disposizione del Paese per favorirne il rilancio? Queste due delle domande fondamentali cui cercherà di rispondere il terzo incontro del ciclo di eventi virtuali Itinerari Previdenziali dedicato alle ripercussioni socio-economiche della pandemia scatenata dal nuovo coronavirus 

In streaming
 
 
18/05/202004/06/2020
 
16
Giugno
Convegno virtuale

Dopo quasi due mesi di lockdown, la riduzione della diffusione di COVID-19 ha permesso una parziale ripresa della vita sociale e produttiva, con la cosiddetta “fase 2”, resa ancor più urgente dopo che all’iniziale crisi sanitaria si è affiancata in modo sempre più vigoroso una crisi economica senza precedenti. Se è infatti vero che tutto il mondo paga il conto della pandemia, lo è altrettanto che l’Italia ne avrà uno ben più salato: il confronto con i dati macroeconomici degli altri Paesi lo dimostra. Quali allora le strade da intraprendere per scongiurare gli scenari peggiori, anche alla luce dell'impatto della crisi sul sistema previdenziale e sul mondo delle professioni? 

In streaming
 
 
01/06/202024/06/2020
 
15-17
Luglio
Annual Meeting dedicato alle Fondazioni di origine Bancaria

La recente crisi finanziaria ma anche fenomeni demografici come l'invecchiamento della popolazione e l'atomizzazione dei nuclei familiari, cui ora si aggiunge l'impatto sanitario e socio-economico della pandemia di COVID-19, hanno messo a dura prova la tenuta del welfare italiano sollecitando tanto il pubblico quanto il privato sulla necessità di individuare nuovi modelli attraverso cui rispondere ai bisogni dei cittadini, delle loro famiglie e delle comunità in cui sono inseriti. Un compito complesso e ancora ben lontano dall’essere esaurito, ma indubbiamente ben assolto dalle Fondazioni di origine Bancaria che, lungi dal proporsi come "semplici custodi di patrimoni", si stanno facendo in questi anni interpreti attive delle evoluzioni socio-economiche del Paese, conciliando la necessità di individuare modalità di intervento e investimento innovative con la fedeltà ai propri valori istitutivi. 

Bologna
 
 
09/07/202021/07/2020
 
22-23
Luglio
Annual Meeting dedicato alle Compagnie di Assicurazione

Il risultato dell'attuale fase economica, contraddistinta da bassi tassi di interesse e da regole gestionali e contabili sempre più stringenti, della perdurante crisi dei mercati finanziari e di un quadro geopolitico non stabilizzato è un clima di incertezze e difficoltà, ora ulteriormente aggravato dall'impatto di COVID-19, che non può fare a meno di ripercuotersi anche sulle scelte degli investitori istituzionali italiani. Per le Compagnie di Assicurazione, ciò significa rinnovare non solo l'approccio agli investimenti, ma anche rivedere il proprio mix di prodotti, così da rispondere alle mutate esigenze degli assicurati, e in particolar modo dei risparmiatori, cui si rivolgono. 

Firenze
 
 
20/07/202031/07/2020
 
8 e 9
Settembre
Convegno di Presentazione

Giunto alla sua settima edizione, il Report si pone l’obiettivo di fornire un quadro approfondito degli investitori istituzionali italiani, analizzati in termini di numerosità, aderenti attivi, dimensione e composizione patrimoniale, e catalogati sulla base degli asset manager cui viene affidata la gestione dei patrimoni. Dalla rilevazione così condotta sono dunque ricavate una serie di classifiche dimensionali che consentono di disporre, in modo semplice e immediato, di informazioni altrimenti non disponibili in forma  aggregata.  

Milano e Roma
 
 
01/09/202017/09/2020
 
23-26
Settembre
XIV Itinerario Previdenziale

Nonostante una certa narrazione abbia insistito nel dipingere gli ultimi anni all'insegna dell'austerity, i bassi tassi di interesse e la politica monetaria espansiva sostenuta dall'adozione del Quantitative Easing hanno agevolato la ripresa dei Paesi messi maggioramente alla prova dalla crisi, creando però al contempo anche qualche difficoltà nella ricerca di rendimenti a basso rischio. Ora che il  periodo più difficile sembra alle spalle, per gli investitori istituzionali sarà però fondamentale reagire al post QE proseguendo nel processo di diversificazione dei propri investimenti e affidandosi a una gestione dei propri attivi quanto più possibile decorrelata dai rischi macroeconomici che influenzano i mercati.  

Sardegna
 
 
18/09/202001/10/2020
 
14
Ottobre
Forum sul Welfare Integrato

Invecchiamento della popolazione, conservazione dell’ambiente e una migliore convivenza sociale basata su diritti e doveri: questa la triplice sfida che, pena la sua stessa sopravvivenza, la nostra società dovrà affrontare nei prossimi anni. Una sfida che chiama direttamente in causa anche investitori istituzionali e attori del welfare integrato, i quali possono e devono giocare un ruolo fondamentale, compiendo scelte di investimento responsabili e impegnandosi nell'adozione di criteri appropriati, quelli ESG (environmental, social, governance).

Roma
 
 
03/10/202024/10/2020
 
12-14
Novembre
Annual Meeting sul Welfare Integrato

Quello degli investimenti ESG è uno dei temi più discussi del momento, tanto che verrebbe addirittura da definirlo "di  moda" se non fosse tanto importante per il futuro di tutti tutelare l'ambiente, incentivare il buon governo d'impresa e generare ricadute sociali positive. Anche Casse di Previdenza, Fondi Pensione e, più in generale, tutti gli attori protagonisti del welfare mix italiano non si stanno sottraendo alla sfida e vanno con sempre maggiore convinzione in cerca di investimenti che, accanto alla redditività, possano garantire benefici a livello sia ambientale che di comunità.  

Castrocaro Terme
 
 
05/11/202022/11/2020
 
Novembre
Meeting Family Office

Tenuto conto dell'attuale quadro di mercato con tassi di intesse ai minimi storici, come definire l'asset allocation dei Family Office coerentemente con gli obiettivi delle famiglie originatrici? Partendo da un approfondimento dell'attuale situazione macroeconomica e dell'altrettanto mutevole contesto geopolitico, l'evento si propone come un'occasione per approfondire il tema delle strategie di investimento di medio-lungo periodo anche grazie alla condivisione di esperienze e casi concreti.

Milano
 
 
16/11/202023/11/2020
 
2
Dicembre
Convegno di Fine Anno

Con una doppia chiave di lettura, economica e legislativa (inevitabilmente richiesta anche dall'approssimarsi dall'approvazione della Legge di Bilancio), l'appuntamento che da tradizione chiude il calendario di attività annuali di Itinerari Previdenziali sarà quest'anno dedicato al sempre più cruciale tema del sostegno all'economia reale del Paese. Se la buona strada è già tracciata, maggiori incentivi fiscali possono essere la spinta per la definitiva maturazione del sistema?

Roma
 
 
27/11/202011/12/2020